Formazione

Formazione

I Corsi sono articolati in due bienni: il primo è a carattere “propedeutico generale di base ad indirizzo teorico clinico”; il secondo è “formativo- pratico, di supervisione e specialistico”
Le lezioni equamente divise in teoriche e pratiche mirano a dare all’allievo una conoscenza seria e profonda della materia specifica, necessaria per una sua corretta applicazione, ed una formazione psicoterapeutica che si completa nel corso del quadriennio. Il piano di studi prevede anche materie di carattere generale e di base accanto a quelle peculiari dell’indirizzo della Scuola.
L’allievo diviene “Associato in formazione dell’AMISI”. Ha l’obbligo della frequenza alle lezioni, con una tolleranza di assenze giustificate non superiore al 10 per cento delle ore e accetta all’atto della iscrizione al Corso il Codice Deontologico della Associazione. Gli è assegnato un libretto di formazione dimostrativo delle attività svolte nell’ambito scolastico ai fini delle prove di esame.
Nel corso dell’anno vengono effettuate prove relative alla preparazione dell’allievo mediante questionari a risposte chiuse indicative del livello di apprendimento. Al termine del primo biennio l’allievo fornisce una prova orale della materia ed una prova pratica dei procedimenti imparati. Al termine del quarto anno sostiene una prova orale per l’ammissione alla discussione della tesi. Se approvato, successivamente presenta e discute una tesi scritta di carattere clinico, concordata con la Direzione Didattica.
Presenta una casistica clinica già oggetto di supervisione in aula, la cui discussione deve comprovare la conoscenza delle diverse materie trattate nell’ultimo biennio.
La frequenza alla Scuola esenta dal cumulare crediti ECM.
Insegnamenti impartiti durante il Corso, secondo l’art. 9, comma 2, del Regolamento per il riconoscimento degli Istituti di Psicoterapia, e Docenti delle materie

 ELENCO INSEGNAMENTI